Salvatore Dell’Atti

  • Musica da Camera

Contact Info:

  • s.dellatti@conservatorioperugia.it

«Musicista, docente, ricercatore […] Compositore che spicca per gli intricati giochi polifonici e una viva fantasia musicale, ricca di colori sinfonici» (Classic Music Award 2019).
Wolfgang Witzenmann gli ha dedicato Bourdon e Walter Kolneder ha scritto: «Salvatore Dell’Atti possiede eccellenti e straordinarie doti e capacità musicali».
Diplomato in: Composizione, Direzione d’Orchestra, Musica Corale e Direzione di Coro, Strumentazione per Banda, Didattica della Musica, Flauto dolce, Fagotto, perfezionato in varie discipline presso l’Accademia Chigiana di Siena, la Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona, il Konservatorium Wien University conseguendo il Master in Le culture musicali del Novecento (Università Tor Vergata, Roma).
Attivo come compositore, musicologo, direttore d’orchestra e flautista.
Collabora con il Teatro Comunale di Firenze, il Consort Fontegara, i Solisti di Fiesole, l’Istituto Abruzzese di Storia Musicale, i Solisti Aquilani, il Canto delle Pietre-Europa Musica, il Museo degli Strumenti Musicali di Roma, oltre che con Università, Conservatori, Accademie, Biblioteca Nazionale di Firenze, Fondazioni, ecc., inaugurando e, in alcuni casi, rappresentando l’Italia in eventi importanti come: Babylon Festival, Dvdgrad Festival, Festival della cultura e delle arti dell’Ucraina, III Festival internazionale di Musica barocca a Lecce, ecc.
Vincitore di concorsi (Composizione e Musica da Camera) e ha in attivo incisioni per: Tactus, Bongiovanni, Ema Record e Dynamic.
Dal 2015, in veste di direttore artistico dell’Audioteca Poggiana, organizza Giornate di studi, Tavole rotonde, Cicli di conferenze, volte alla ricerca scientifica e alla valorizzazione del patrimonio artistico toscano e italiano.
Partecipa regolarmente a Convegni e si occupa di divulgazione musicale essendo invitato come conferenziere e collaborando per alcune testate giornalistiche.
A seguito del superamento del Concorso ordinario per esami e titoli (1989) per i Conservatori di musica, ha svolto attività didattica presso: «G. da Venosa» (Potenza), «G. Verdi» (Milano), «A. Casella» (L’Aquila) e «G. Rossini» (Pesaro) insegnando diverse discipline e dall’a. a. 2019-2020 è docente presso il Conservatorio «F. Morlacchi» di Perugia per Musica da Camera e Laboratorio Barocco.

Condividi sui Social...