Maria Rosa Fogagnolo

  • Arpa

Contact Info:

  • mr.fogagnolo@conservatorioperugia.it

MARIA ROSA FOGAGNOLO si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio “ B. Marcello” di Venezia e successivamente presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
Ulteriori esperienze di formazione e perfezionamento sono con famosi maestri della scuola francese del novecento come Pierre Jamet, J.Borot, S.Mildonian.

Inizia un’intensa attività come solista, in duo con l’Arpa e in duo con il Flauto e in varie formazioni cameristiche, per conto di prestigiose Istituzioni Musicali di Concerti in Italia e all’estero, aggiudicandosi diversi premi e segnalazioni. I suoi recitals spaziano dal repertorio classico alla musica contemporanea attraverso i più importanti lavori della musica del novecento per Arpa. Particolare attenzione dedica, fin dagli esordi della sua carriera concertistica, al repertorio per Due Arpe sia con programmi di musiche originali, sia con programmi di ricercate trascrizioni.

Come solista ha suonato con l’Orchestra da Camera “ Tartini “ di Padova, con l’orchestra da Camera e Accademia Vocale di Venezia , con il Gruppo Strumentale Veneto e con il Tàmmitan Percussion Ensemble – con il quale ha inciso di B.Maderna CONCERTO ( per 2 pf, 2 arpe, celesta e 4 esecutori di percussioni). Ha inoltre collaborato con l’orchestra Orfit di Livorno, con l’Ente Teatro Comunale di Treviso, con la “Sinfonietta di Roma” e con il Teatro “La Fenice” di Venezia.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche per la seconda rete RAI.
Molto importante nel suo impegno di musicista anche l’attività didattica che svolge ininterrottamente dal 1981.

Maria Rosa Fogagnolo was born in Rovigo ( Italy ) in 1959, where she received her first musical training.
She completed her schooling at the Conservatory “ B. Marcello “ in Venice where she took her First Degree in Harp.
Following this, she took a three year course in advanced harp studies at the “ Accademia of S.Cecilia” in Rome.
She also attended Master Classes in France with famous professors such as J. Borot, P. Jamet, and S. Mildonian.

She has performed as a soloist with numerous Chamber Orchestras and has divided her career between solo performances and chamber ensemble.
She has taken part in the recording of “ Concerto “ by the composer B. Maderna – a piece for 2 pf, 2 harp,celesta and 4 percussion instruments. In addiction, she has been also involved in several radio and video productions.
Since marking her debut, she has always been interested in expanding and increasing the repertoire for two harps.
Her recitals span a very varied musical repertoire, ranging from classical compositions from the XVII° century right up to contemporary masterpieces.
She has also received several awards and accolades for her performances.