Daniela Broganelli

Contact Info:

  • d.broganelli@conservatorioperugia.it

Nasce ad Ancona. Fin da piccola intraprende lo studio del pianoforte con lo zio sacerdote, figura che sarà determinante per la sua formazione musicale. Dopo aver svolto gli studi superiori segue il corso di laurea in Pedagogia della facoltà di Magistero dell’Università di Perugia e parallelamente si iscrive al Conservatorio S. Cecilia di Roma, dove consegue il diploma di Canto con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Iolanda Magnoni e Marcella Govoni. Distintasi tra i migliori diplomati, le verrà riconosciuto il premio ARAM da Ettore Paratore. In seguito approfondisce e consolida la tecnica vocale con maestri di prestigio quali Sesto Bruscantini e Alfredo Kraus con i quali svolgerà anche attività artistica e, relativamente allo studio dello spartito, si perfeziona con il M°Joseph Giardina.

Vince il concorso per artista del coro presso il Coro Lirico della RAI di Roma in qualità di mezzosoprano al primo posto assoluto. In seguito si dimetterà per intraprendere definitivamente la carriera solistica. In numerose occasioni sempre per la RAI coprirà anche ruoli da solista come il contralto ne la ballata per soli coro e orchestra “Der Königssohn” op.116 di Schumann diretta dal M° Gerd Albrecht e trasmessa in diretta radiofonica.

Si qualifica vincitrice dei seguenti concorsi nazionali ed internazionali: Concorso Teatro Lirico Sperimentale A.Belli di Spoleto; Concorso Nazionale di Canto Classico G. B. Pergolesi, Accademia Barocca di Roma; Concorso Internazionale A. Pertile, Bologna, in occasione del quale le viene riconosciuto il premio “A. Pertile” da Giulietta Simionato e Il M° V.Delmann, direttore artistico del Teatro Comunale di Bologna, le proporrà il ruolo di Didone da Dido and Aeneas di Purcell.

Si è sempre dedicata sia al repertorio lirico che a quello oratoriale e cameristico con particolare interesse anche per la musica sacra. Collabora con il coro polifonico della RAI diretto da Arturo Sacchetti e con l’Ottetto Vocale Italiano fondato e diretto da Ezio Boschi con il quale realizza numerosi concerti in Italia e all’estero. Per il Festival Internazionale di Roma partecipa a numerosi concerti diretti dal M° Massimo Pradella che diventerà il suo maestro di riferimento per lo studio del repertorio; svolge intensa attività concertistica con i maestri Pablo Colino e Gabriele Ferro per l’Accademia Filarmonica Romana. Esegue lo Stabat Mater di Pergolesi con l’orchestra della North Carolina e prende parte sempre come solista a diversi concerti di musica sacra con il M° Domenico Bartolucci. Per Radio France incide brani di autori contemporanei francesi con la direzione del M° Marco Balderi.

Ha inoltre tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero collaborando con prestigiose istituzioni musicali tra le quali si citano: Radio Vaticana, Dresdner Musikfestspiele, Maggio Musicale Fiorentino, Biennale di Venezia, Radio Svizzera, Rai di Roma, Accademia Filarmonica Romana, Accademia Barocca di Roma, Radio France, Festival di Lione, Ente Teatro Romano di Fiesole, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Operaincanto. Viene inoltre scelta dal regista Federico Fellini per la realizzazione della colonna sonora del film “E la nave va”.

Inizia la carriera operistica debuttando nel ruolo di Rosina de “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini, per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, al fianco dei baritoni Bruno De Simone e Bruno Praticò; in seguito prenderà parte ad importanti produzioni nei maggiori Enti lirici in Italia e all’estero quali: Opera di Roma, Massimo di Palermo, Carlo Felice di Genova, Comunale di Firenze, San Carlo di Napoli, Arena di Verona, Arena Sferisterio di Macerata, Opera di Ginevra, Semperoper di Dresda, Berlino, Festival dei Due Mondi di Spoleto, collaborando con importanti direttori d’orchestra: P.Maag, B. Bartoletti, G. Sinopoli, G. Gelmetti, M.Rostropovich, L.Magera, O. Ziino, M.Arena, R.Vlad, G.Patanè, E. Inbal, A.Ventura, N. Rescigno, D. Renzetti, C. Thielemann, G. Kuhn, V.Delmann, L.Chailly, D. Oren, J.Aronovich. Il Maestro Giancarlo Menotti la sceglierà per la produzione de Les Contes D’Hoffmann al Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Fra i registi con cui ha collaborato si ricordano E. Olmi, P.L. Pizzi, F. Crivelli, U. Gregoretti, C. Maestrini, M. Bolognini, G. Cobelli, P. Samaritani.

Al fianco di artisti quali Marilyn Horne, che le manifesta particolare apprezzamento per la vocalità in occasione della produzione di Tancredi al Teatro Massimo di Palermo, e ancora Josè Carreras, Ernesto Palacio, Grace Bumbry, Renato Bruson, Matteo Manuguerra, Raina Kabaiwanska, Monserrat Caballé, Sesto Bruscantini, Ruggero Raimondi, Lella Cuberli, A.Corbelli, M. Dupuy, ha interpretato numerosi ruoli tra cui si ricordano i più importanti:

Rosina ll Barbiere di Siviglia G. Rossini

Zaida Il Turco in Italia G. Rossini

Isaura Tancredi G. Rossini

Suzuki Madama Butterfly G.Puccini

Bersi Andrea Chénier U. Giordano

Volpino Lo Speziale F.J.Haydn

Venere Il Ballo delle Ingrate C.Monteverdi

Penelope Il Ritorno d’Ulisse in Patria C. Monteverdi

Dorabella Così fan Tutte W.A.Mozart

Cherubino Le Nozze di Figaro W.A.Mozart

La Vicina Mavra I. Stravinskij

riscuotendo validi consensi di pubblico e di critica.

E’ stata scelta dai maestri Luciano Berio e Paolo Renosto per l’esecuzione di proprie composizioni.

Ha effettuato registrazioni per la RAI ed ha inciso due CD per la Bongiovanni interpretando il ruolo di Volpino ne Lo Speziale di Haydn ed il ruolo di Megacle ne l’Olimpiade di G.Donizetti.

Il suo repertorio spazia dalla musica barocca a quella contemporanea.

Studiosa della vocalità, si dedica con particolare interesse alla stesura di eserciziari per lo sviluppo della flessibilità vocale.

Ha svolto attività didattica presso i conservatori di Parma, Roma e Pesaro. Attualmente è titolare della cattedra di Canto presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.

Giurato per diversi concorsi di Canto nazionali ed internazionali, nel prossimo luglio 2019 sarà presente a Xi’an in Cina- invitata dal Comitato degli Istituti e delle Accademie Nazionali per l’esecuzione dell’Opera e della Musica Vocale- per il primo concorso internazionale intitolato a “Sesto Bruscantini”, come componente di una giuria internazionale che vede presenti paesi come Stati Uniti, Corea del Sud e Russia.

Condividi sui Social...