Claudio Paradiso

  • Musica d'insieme per strumenti a fiato

Contact Info:

Claudio Paradiso è nato a Roma nel 1960 e dopo gli studi classici si è diplomato in flauto nel 1980 con il massimo dei voti nel Conservatorio di “Santa Cecilia” in Roma nella classe di Angelo Persichilli.
Nel 1983 ha conseguito il Diploma Accademico nell’Accademia Filarmonica di Bologna.
Nel 1984 ha ottenuto il Solisten-Diplom nella MusikAkademie di Basilea (Svizzera) nella classe di Peter-Lukas Graf.
Nel 1988 ha conseguito il Diploma Accademico dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia in Roma nella classe di Musica da camera di Riccardo Brengola.
Si è perfezionato in flauto con Andrè Jaunet, Conrad Klemm, Gerardo Levy e Giorgio Zagnoni, in musica da camera con Bruno Canino, Cesare Ferraresi, Rocco Filippini e Arrigo Pelliccia.
Dal 1998 ha seguito, per la direzione d’orchestra, il Maestro Carlo Maria Giulini.

Dal 1973 ha svolto un’intensa attività concertistica solistica suonando, tra le altre, con il Bach Collegium Stuttgart, la Radio Symphonie Orchester Basel, la Symphonia Perusina, l’Orchestra da Camera di Torino, la Kammerorchester Detmold, l’Orchestra da Camera di Praga, l’Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli, la Württembergisches Kammerorchester Heilbronn, l’Orchestra Sinfonica di Perugia, l’ORI – Orchestra Romana Internazionale, I Solisti di Perugia.
Dal 1986 ha ricoperto il ruolo di primo flauto nell’Orchestra Sinfonica di Piacenza, nell’Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli della RAI, nell’Orchestre Symphonique de Fribourg, nell’Orchestra Sinfonica Italiana suonando con direttori quali Jörg Färber, Albert E. Kaiser, Lev Markiz, John Neschling, Massimo Pradella, Helmuth Rilling, Michel Sasson, Tibor Varga, Marcello Viotti, Ottavio Ziino.
Seguendo i suggerimenti del Maestro Cesare Ferraresi ha dedicato gran parte della vita professionale alla musica da camera approfondendo repertori differenti con complessi quali il Duo Paradiso-D’Onofrio, il Quartetto Krommer, l’Inter Pares European Soloists Chamber Ensemble, il Duo Paradiso-Laura, il Quartetto italo-francese Gianella, la Kammermusik di Napoli, il Trio Cannata-Paradiso-Sacchetti, il Quartetto Paradiso, il Quintetto a Fiati Italiano, il Sestetto di Perugia, I Solisti de I Fiati di Parma, figurando spesso tra i fondatori e suonando al fianco di artisti quali Federico Agostini, Mario Brunello, Michele Campanella, Bruno Canino, Guido Corti, James Creitz, Nicholas Daniel, Patrick De Ritis, Andrea Franceschelli, Peter-Lukas Graf, Mauro Loguercio, Massimo Mercelli, Antony Pay, Francesco Pepicelli, Stefania Redaelli, Gaby van Riet, Peter Rihm, Marco Rogliano, Ciro Scarponi, Tibor Varga, Elena Zaniboni e molti altri.
Ha partecipato a: Accademia Bisentina, AmiataFestival, Assisi Festival, Aterforum di Modena, Autunno in Musica di Napoli, Bandiera della Pace di Sofia, Blåseensembler Festival di Sarpsborg, BussetoMusica, Corciano Festival, Estate Musicale di Gressoney, Estate Musicale Sorrentina, Festival Armonie della Sera, Festival Barocco di Viterbo, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Festival di Amalfi, Festival di Ravello, Festival di Spoleto, Festival di Venosa, Festival Internazionale di Musica da camera di Camerino, Festival “Liberiamo la Musica”, Festival Paganiniano, Festival Pontino, Festival Tibor Varga di Sion, FiatiFestival di Riva del Garda, Gustav Mahler Musikwochen/Settimane musicali Gustav Mahler, I Concerti del Quirinale di Radio3, Incontri Internazionali di Bardonecchia, Incontri Musicali Romani, Innsbrucker Promenadenkonzerte, MITO – Settembre Musica, Musica ‘900 di Trento, Musica in Irpinia, Musica nei Cortili di Milano, Paestum Classica, Sagra Musicale Umbra, Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore, Sorrento Classica, ValgardenaMusika, Via Iulia Augusta Musik, prendendo parte a tournée e concerti in Bulgaria, Egitto, Francia, Germania, India, Norvegia, Portogallo, Svizzera e Italia.

È fondatore e direttore dal 1990 dell’Orchestra da camera I FIATI DI PARMA, l’orchestra da camera italiana di strumenti a fiato, che ha diretto nei principali festival e nelle più famose sale concertistiche italiane ed estere.

Ha inciso per Amadeus, EdiPan, Edizioni De Santis, EMI-Academie de Musique de Sion (diretto da Tibor Varga), The Classic Voice e registrato per All India Radio, Canale 5, Radio de la Suisse Romande, Radiotelevisione Italiana, RadioTre, Radio Vaticana, Suddeutsche Rundfunk e UER – Unione Europea di Radiodiffusione, superando le 100.000 copie di CD venduti alla direzione dell’Orchestra da camera I FIATI DI PARMA.