Bianca Maria Antolini

  • Storia della Musica

Contact Info:

  • bm.antolini@conservatorioperugia.it

Bianca Maria Antolini. Nata a Roma il 13 dicembre 1953, si è diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio di Perugia nel 1974, e nel 1978 si è laureata in Lettere presso l’Università di Roma ‘La Sapienza’ con 110/110 e lode.
è docente di Storia della musica e Storia ed Estetica musicale al Conservatorio di musica “F. Morlacchi” di Perugia dal 1989-90; ha fatto parte del Consiglio accademico del Conservatorio dal 2009 al 2015. Nel 1997-98 e nel 2002-4 ha insegnato Storia e storiografia musicale al Corso superiore di Musicologia del Conservatorio di Milano e nel 2002-2004 Storia della musica moderna e Storia dei sistemi produttivi musicali al Corso di Musicologia del Conservatorio S. Cecilia di Roma. Dal 1995-96 al 1997-98 ha inoltre insegnato Drammaturgia musicale presso l’Università della Calabria, dal 2001 al 2010 Storia e critica del testo musicale (dal 2008-9: Metodologia della ricerca musicale) all’Università di Roma-Tor Vergata.
Dal 1992 è direttore del periodico annuale di ricerca musicologica «Le fonti musicali in Italia. Studi e ricerche» (dal 1996: «Fonti musicali italiane»), edito dalla Società Italiana di Musicologia e dal Cidim.
Ha partecipato nel 1999-2001 al progetto di ricerca Musical Life in Europe 1600-1900. Circulation, Institutions, Representation, organizzato dalla European Science Foundation (ESF). Ha diretto il progetto di ricerca sull’editoria musicale italiana promosso dalla Società Italiana di Musicologia e finanziato dal C.N.R., curando il Dizionario degli editori musicali italiani, 2 volumi, Pisa, ETS, 2000 e 2019.
Dal 2001 al 2006 è stata presidente della Società Italiana di Musicologia: in questa veste ha coordinato l’organizzazione di convegni e di collane di testi e musiche, avviando fra l’altro la nuova collana Repertori musicali: storia, analisi, interpretazione; ha promosso progetti di ricerca, fra cui Musica nel Novecento italiano, e Clori-Archivio della cantata italiana, nonché la realizzazione di una banca-dati sugli insegnamenti musicologici nelle Università e nei Conservatori; ha collaborato allo sviluppo di nuovi strumenti di ricerca multimediali (collana di cd e cd-rom dedicata al 900 musicale italiano).
Fa parte in qualità di esperto dei Consigli di amministrazione della Fondazione-Istituto Liszt di Bologna e della Fondazione Arcadia di Milano, e del Comitato scientifico dell’Istituto Italiano di Storia della Musica.
Dal 2013 cura i progetti di ricerca e la produzione editoriale della SEdM (Società Editrice di Musicologia).
Ha svolto un’intensa e continua attività di ricerca, pubblicando monografie, saggi in riviste («Rivista Italiana di Musicologia», «Studi Musicali», «Le fonti musicali in Italia», «Fontes Artis Musicae», «Analecta Musicologica», «Nuova rivista musicale italiana», «Musik und Gender»), in atti di convegni e in volumi collettivi; ha curato numerosi volumi di studi. Ha collaborato a dizionari ed enciclopedie italiane e straniere (Dizionario biografico degli italiani, New Grove Dictionary of Opera, New Grove Dictionary of Music and Musicians, Pipers Enzyclopaedie der Musiktheater, Die Musik in Geschichte und Gegenwart).
L’attività di ricerca di Bianca Maria Antolini ha affrontato nel tempo diversi ambiti. Una parte consistente ha riguardato la storia dell’editoria musicale, privilegiando un approccio volto non solo alla ricostruzione della produzione editoriale, ma anche a una indagine storica che vede l’editoria musicale come momento fondamentale nel sistema di produzione e consumo della musica. Tutta l’attività di ricerca è stata condotta nel segno di una attento esame delle fonti musicali e documentarie necessarie a una corretta ricerca storica. Alcuni archivi, sia pubblici sia privati, hanno ricevuto una attenzione sistematica. I problemi della ricerca sulle fonti sono stati approfonditi anche dal punto di vista del metodo, sia in saggi specifici, sia nel lavoro di redazione e direzione del periodico «Le fonti musicali in Italia». Inoltre, si è occupata di funzionamento dei teatri d’opera, circolazione del melodramma e del repertorio strumentale, organizzazione concertistica, esame del repertorio operistico e del pubblico dell’opera, figura sociale e professionale di cantanti e compositori, dibattito estetico sulla musica e ricezione in ambito critico, salotti e salonnières, recupero dell’antico tra Otto e Novecento, storia della musicologia. Tali temi sono stati affrontati con riferimento a un ampio ventaglio storico e geografico: dall’opera romana e napoletana del Seicento, al Settecento metastasiano e francese, all’Ottocento rossiniano e post-unitario, al primo Novecento italiano.
Elenco completo delle pubblicazioni: https://www.sidm.it/index.php/chi-siamo/pagine-dei-soci/54-chi-siamo/pagine-dei-soci/452-bianca-maria-antolini

Condividi sui Social...