Andrea Sassi

  • Presidente

ANDREA SASSI (Roma, 1° settembre 1965) si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Perugia il 28 settembre 1989, con la votazione di 110/110 e lode. Dopo aver conseguito l’idoneità per l’iscrizione all’albo degli Avvocati, presso la Corte d’Appello di Perugia nell’anno 1992 (esami indetti con D.M.G.G. 10 giugno 1991) ed essere stato iscritto al relativo albo (dal 1993 al 2001), è stato prima titolare di assegno di ricerca (dal 1999 al 2001), ricercatore (dal 2001 al 2003) e poi professore associato (dal 2004 al 2007) per il settore disciplinare IUS/01 – Diritto privato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia. Attualmente è professore ordinario per il medesimo settore disciplinare.
Nell’Università degli Studi di Perugia ha insegnato:
— nella Facoltà di Giurisprudenza: Diritto privato dell’economia; Diritto dei contratti; Diritto privato per l’impresa; Diritto privato; Diritto privato generale e per l’impresa; Diritto privato generale e per la pubblica amministrazione; Istituzioni di diritto privato; Dottrine generali del diritto civile;
— nella Facoltà di Economia: Diritto civile; Diritto privato;
— nella Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali: Diritto privato; Diritto dell’informatica e delle comunicazioni;
— nella Facoltà di Medicina e Chirurgia: Diritto privato della ricerca e dell’innovazione. Ha tenuto lezioni su argomenti di diritto civile alla Scuola di specializzazione per le professioni legali “Lorenzo Migliorini” dell’Università degli Studi di Perugia. Ha altresì tenuto lezioni su argomenti di diritto civile al corso di preparazione all’esame di abilitazione all’esercizio della professione di Promotore di servizi finanziari, tenuto per iniziativa dell’I.R.FO.T. (Istituto Regionale per la Formazione nel Terziario) e poi dal Centro di Formazione Imprenditoriale della C.C.I.A.A. di Perugia, nonché lezioni su argomenti di diritto civile, commerciale e del lavoro a corsi di formazione professionale organizzati dallo stesso Centro di Formazione Imprenditoriale, dall’ECIPA-CNA (Ente Confederale Istruzione Professionale Artigianato e Piccola Impresa), e da altri Enti quali i Consorzi CO.TER., ITER e la Master School 2000; corsi nella quasi totalità finanziati da Enti pubblici. È coordinatore del Dottorato europeo ed internazionale “Società della conoscenza e disciplina del mercato comune. Profili interdisciplinari del processo d’integrazione europea ed internazionale”, istituito dall’Università degli Studi di Perugia dall’anno accademico 2008-2009 (Università consorziate: Università “L’Orientale” di Napoli; Università “La Sapienza” di Roma; Università di Barcellona (Spagna); Tecnològico de Monterrey (Messico); Università di Rio de Janeiro (Brasile); Università di Bahìa (Brasile). È stato membro del Comitato universitario di Bioetica dell’Università degli Studi di Perugia sino al 31 ottobre 2007.
È stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Perugia sino al 31 marzo 2014.
È membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione “Siro Moretti Costanzi”, istituita dall’Università degli Studi di Perugia. È membro dell’Assemblea e del Consiglio di amministrazione del Consorzio Imprese – Fondazione – Ateneo di Perugia (C.I.F.A.P.), istituito dall’Università degli Studi di Perugia, dall’Iri Management s.p.a. e dalla Fondazione per l’Istruzione Agraria. È membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Universitaria Agraria (FUA). È altresì membro del Consiglio di Amministrazione de I.Tras.Te (Società consortile per il trasferimento tecnologico) per conto dell’Università degli Studi di Perugia. Fa parte dell’Osservatorio Regionale ECM per conto dell’Università degli Studi di Perugia.
Fa parte del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali “L. Migliorini” dell’Università degli Studi di Perugia.
A seguito di autorizzazione del Senato accademico dell’Università degli Studi di Perugia del 22 settembre 2005, riveste la carica di Amministratore delegato della “Istituto per gli studi economici e giuridici ‘Gioacchino Scaduto’ s.r.l.”, Spin-off dell’Università di Perugia, approvato dal Consiglio di amministrazione del predetto Ente in data 27 settembre 2005, avente per oggetto l’utilizzazione imprenditoriale dei risultati della ricerca giuridica ed economica, ai sensi del Regolamento “Spin-off” dell’Università di Perugia, approvato con d.R. n. 620/03 e modificato con d.R. n. 1406/04; nonché l’assistenza, la progettazione editoriale e le attività a queste connesse, volte alla diffusione dei risultati della ricerca universitaria, nell’ambito delle diverse branche del diritto e dell’economia, anche con riguardo ai temi della cultura e dell’integrazione europea.
Nell’ambito dell’Università degli Studi di Perugia, ha fatto parte di Commissioni per l’attribuzione di borse di studio, di tutorati, di incarichi di docenza, nonché per l’assunzione di personale con compiti amministrativi e tecnici. È stato nominato dal Ministro della Giustizia componente della Commissione nazionale per la nomina a Notaio, indetto con D.D. 28 dicembre 2009.
È stato nominato Presidente del 2° Collegio Arbitrale di Disciplina di cui al d.lgs. 3 febbraio 1993, n. 9 per il quadriennio 1° gennaio 2001 – 31 dicembre 2004, con decreto del Provveditore agli Studi di Perugia n. 30/2001.
È stato inoltre nominato Vice Pretore Onorario con funzioni di integrazione del Collegio del Tribunale di Spoleto, per lo smaltimento dei carichi pendenti, con Decreto del C.S.M. 26 ottobre 1995 per il triennio 1995-97, ed è estensore di varie sentenze pubblicate in Riviste specializzate.
Fa parte della Commissione “Clausole vessatorie” della C.C.I.A.A. di Perugia.

Condividi sui Social...