Pepicelli Francesco

Francesco Pepicelli
Ha studiato violoncello con Filippini al Conservatorio “G.Verdi” di Milano e si è perfezionato con Aldulescu, Baldovino, Brunello, Geringas, Janigro, Palm e Tortelier e per la musica da camera con Canino, Jones e De Rosa.

Ha conseguito numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali come solista e con il Duo Pepicelli (Concorso Internazionale "V. Gui" di Firenze e Concorso Internazionale di Caltanissetta), con il quale svolge intensa attività concertistica in Italia e all'estero. Da tre anni ha fondato insieme al fratello Angelo, pianista e a Mauro Loguercio, violinista, il Trio Modigliani, che , dopo il debutto nel 2006 a Londra, ha suonato in Sud America, e nel 2008 in Italia nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano e per i concerti al Quirinale in diretta Radiotre Rai. Nel 2010 debutterà a Ginevra per la famosa serie concertistica “ I grandi interpreti”.

È stato ospite delle maggiori istituzioni concertistiche italiane e di importanti festival come le Settimane Internazionali di Napoli, il Festival dei Due Mondi, la Settimana al Teatro Olimpico di Vicenza, la Biennale di Venezia, il Festival di Brescia e Bergamo); all'estero, dopo l'esordio alla Salle Gaveau di Parigi, ha suonato con il Duo Pepicelli in U.S.A. (Carnegie Hall di New York), Germania, Austria, Spagna, Belgio, Polonia, Portogallo, Croazia, Turchia, Malta e in Giappone (Suntory Hall e Casals Hall di Tokyo).

Ha suonato come primo violoncello solista nell'Orchestra Mahler diretto da Claudio Abbado, che lo ha richiesto personalmente (Festival di Salisburgo, Musikverein di Vienna e Gewandhaus di Lipsia), e come solista con numerose orchestre italiane (Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma, Orchestra Regionale del Lazio, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Filarmonica di Torino, Orchestra Filarmonica Marchigiana); ha inciso il Triplo Concerto e il Concerto per violoncello e orchestra di Casella con I Pomeriggi Musicali di Milano.

Numerose sono le sue registrazioni discografiche per le case Dynamic, Nuova Era, Camerata Tokyo e Bongiovanni; da segnalare, con il Duo Pepicelli, due CD con l'opera completa di Casella (prima registrazione mondiale) e Martucci. È stata pubblicata dalla Naxos l'opera completa di Busoni e Respighi per violoncello e pianoforte e dalla Velut Luna un CD con i bis del duo, in occasione dei venti anni di attività. Nel giugno 2009 la rivista Amadeus ha pubblicato il CD con il Quatuor pour la fin du temps di Messiaen, registrato con Marco Rizzi al violino, Alessandro Carbonare al clarinetto e il fratello Angelo al pianoforte.

Primo assoluto al Concorso ministeriale di violoncello per titoli ed esami e terzo in quello di musica da camera, attualmente è titolare della cattedra di musica da camera nonché docente di violoncello e musica da camera con pianoforte (II livello) al Conservatorio di Perugia.

Ha tenuto corsi di perfezionamento a Roma (Arts Academy), a Piediluco e all'estero in Polonia e Giappone